BADOLATO NEWS

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
  Cerca per anno

Fidanzamento ufficiale del barone Gallelli di Badolato
Fidanzamento ufficiale del barone Gallelli di Badolato
22/06/2006
Il 22 agosto 2006 presso castello Gallelli della tenuta di Pietranera dei Baroni Gallelli di Badolato, si è celebrato il fidanzamento ufficiale tra il barone Ettore Gallelli Benso, e la bella e nobile Isabella dei baroni Corsi di Turri, figlia della principessa Fabiola Cenci Bolognetti, e del barone Stefano Corsi di Turri. Alla cena di fidanzamento hanno partecipato i rispettivi famigliari, e uno stretto numero di amici, ospiti dei baroni Gallelli. Don Ettore ha donato alla sua promessa, un anello di fidanzamento appartenuto ad una sua antenata, la Principessa Agata Ruffo della Scaletta. Il 9 giugno 2007 monsignor Karel Kastel, Decano della Camera Apostolica, in via eccezionale celebrerà in Roma il matrimonio dei due rampolli blasonati. Una seconda festa è stata organizata a Roma, per ... leggi tutto

Fondato a Badolato l'unico esclusivo Club per la caccia alla volpe a cavallo nel meridione Fondato a Badolato l'unico esclusivo Club per la caccia alla volpe a cavallo nel meridione
02/01/2006
Sono i baroni Gallelli di Badolato i fondatori del prestigioso Club Calabrese per la caccia alla volpe a cavallo (l'unico di questo tipo nel meridione d'Italia). Si tratta di un'gentlaman Club creato con statuto notarile del notaio Gualtieri di Catanzaro, la cui sede rappresentativa è presso castello Gallelli di Badolato, mentre la sede sociale è stata ricavata ristrutturando un'antico frantonio di famiglia, i cui arredi sono stati copiati dai più esclusivi Club's Inglesi del genere. La caccia alla volpe è un'elegante quanto tecnico sport equestre, adatto solo a cavalieri veramente esperti, dato che è considerato il più difficile in equitazione (veduti i percorsi in aperta campagna). In Italia si contano in tutto circa 12 Circoli, con tesserati, e cavalieri proprietari di scuderie, m ... leggi tutto

La Reggina festeggia la sua prima serie -A
La Reggina festeggia la sua prima serie -A
13/06/1999
La visione della cosiddetta “prima volta” è, nell’immaginario collettivo, una visione romantica che è spesso ricordata con malinconia, propria di tempi che furono. Si tratta di qualcosa di unico ed irripetibile, troppo difficile da spiegare a parole: esse non sarebbero in grado di trasmettere le reali emozioni provate dai singoli protagonisti. Eravamo abituati a leggere il nostro massimo campionato come quasi una kermesse privilegiata quasi alle sole squadre del Centro e del Nord Italia: erano gli anni in cui in quelle stesse compagini approdavano Campioni con la C maiuscola, dove si dominava perfino in Europa e infatti, in una favolosa stagione di ventuno anni fa – quella del 1998-99 – il grande Parma di Malesani stava riservando un trattamento tutt’altro che dolce ai france ... leggi tutto

Utilizziamo i cookie per garantire la migliore esperienza sul nostro sito Web. Per saperne di più, vai alla pagina sulla privacy.
x
......................